Ambito Distrettuale di Lodi - Piazza Mercato, 5 - 26900 Lodi - Tel. 0371 409332

PROGETTI PER I GIOVANI E POLITICHE GIOVANILI

In questa sezione trovi informazioni relative ai progettiper i giovani e alle politiche giovanili. Le politiche giovanili sono politiche integrate e trasversali destinate ai giovani e basate sui loro bisogni. All'interno troverai inoltre informazioni su progetti di contrasto alla dispersione scolastica, di inserimento lavorativo, di partecipazione civica etc..

 

Immagine di <a href="https://it.freepik.com/vettori-gratuito/gruppo-di-persone_7763365.htm#query=GIOVANI%20ILLUSTRAZIONI&position=3&from_view=search&track=sph">Freepik</a>

Filtra per:

Bando/progetto concluso

Emblematici- CHANCE un patto territoriale contro la dispersione scolastica

ll progetto “CHANCE”: Un patto territoriale contro la dispersione scolastica un progetto vinto con un contributo di 100.000€ volto a costruire un forte presidio territoriale a contrasto della dispersione scolastica.

sotto il profilo del Governo del sistema:

– realizzazione di una lettura puntuale del fenomeno della dispersione scolastica sul territorio di Lodi e l’introduzione di una prassi di raccolta dati sistematica e stabile;

– costruzione di una partnership territoriale forte, con la definizione di un protocollo e la condivisione di alcune linee guida sul tema della dispersione;

–  approfondimento e analisi del sistema formativo attuale (con particolare riferimento all’area dei percorsi tecnici e professionali) alla luce dell’efficacia e delle potenzialità che presentano in termini di attrattività verso il mercato del lavoro.

Sotto il profilo degli interventi:

– costruzione di un dispositivo deputato all’intercettazione tempestiva e la raccolta delle segnalazioni di rischio dispersione scolastica (o dispersione in atto), al fine di agganciare i soggetti a rischio, favorire la creazione di percorsi individualizzati e monitorarli nella progressione del percorso formativo;

– potenziamento degli interventi di orientamento verso le scuole professionalizzanti e realizzazione di un lavoro di riorientamento nei primi mesi di ogni anno scolastico, dai percorsi tecnici e liceali ai percorsi professionalizzanti;

– ideazione e sperimentazione (grazie alla forte connessione con associazioni di categoria in rete) di dispositivi a scavalco tra mondo della scuola, dei Cfp e del lavoro, offerti a ragazzi agganciati in condizione di ‘rischio di abbandono’ o ‘abbandono in atto’;

– valorizzazione del percorso di Certificazione di Competenze informali e non formali.

 

 

 

Visualizza sezione

Bando/progetto concluso

Family St.A.R. - Family and Students at Risk

Capofila: Azienda Speciale Consortile Comuni Insieme per lo sviluppo sociale

Partner: Ufficio di Piano Lodi, Consorzio La Rada, ASVAPP, Università Cattolica del Sacro Cuore

Finanziato: Commissione Europea – Programma E.A.S.I.

Contributo ricevuto: € 790.000

Durata progetto: ottobre 2015- dicembre 2018               

 

Descrizione del progetto:

Il progetto ha previsto la sperimentazione delle FGC Family Group Conference quale risposta significativa a diversi bisogni emergenti degli alunni frequentanti le scuole secondarie di primo grado al fine di contrastare la dispersione scolastica, tra i quali: il sostegno al “ben-essere” dei ragazzi, l’esigenza di maggior coinvolgimento delle famiglie nella vita della scuola e l’esigenza di sostegno agli insegnanti, in tre differenti aree (Salerno, Lodi e Garbagnate M.se).

Target intervento: Studenti della Scuola Secondaria di primo grado (indicativamente di prima e seconda) con situazioni di difficoltà nell’apprendimento, nella partecipazione alla vita della scuola (assenze, puntualità) e nel comportamento in classe (segnalazioni, note, sospensioni).

Risultati raggiunti:

Sono state realizzate 192 FGC, si stima di raggiungere le 225 unità entro la fine del progetto.
Ha aderito il 59% delle scuole → risultato sotto le aspettative
Hanno partecipato alle Riunioni di famiglia 701 persone ( famiglie, insegnanti, altri)
I questionari di gradimento compilati dai partecipanti hanno inoltre rilevato che:
- il 69% consiglierebbe le RdF ad altre famiglie

- il 75% parteciperebbe di nuovo

- per l’82% il facilitatore è stato imparziale

- per il 77% la riunione è stata utile

- per circa il 70% il progetto educativo ha affrontato in modo convincente le preoccupazioni oggetto 

  della riunione

- il 73% si dichiara molto contento del progetto steso, il 25% abbastanza, l’1% poco, un altro 1% per nulla

 

Conclusioni?

La strada per arrivare a realizzare una FGC è lunga e piena di ostacoli … ma alla fine ne vale la pena
Il mondo della scuola ha tempi e strutture organizzative che richiedono un adattamento specifico del modello
La valutazione sull’efficacia del modello proposto si concluderà entro il mese di dicembre 2018.

Visualizza sezione

Bando/progetto concluso

DigitaLo - Le officine del talento digitale: innovazione e creatività per un lodigiano a portata di giovani

Nome progetto: DigitaLo - Le officine del talento digitale: innovazione e creatività per un lodigiano a portata di giovani

Capofila: Comune di Lodi- Ufficio di Piano dell’Ambito di Lodi

Partner: CFP Consorzio per la formazione professionale e l’educazione permanente, CPIA Centro Provinciale per l’Istruzione degli adulti, Azienda Speciale Consortile del Lodigiano per i servizi alla persona, I.I.S. A.Volta, I.I.S. Codogno, Koinè cooperativa sociale

Finanziato da:  Fondazione Cariplo

Totale progetto:  €   200.000 (100.000€ finanziamento)

Durata del progetto:     18 mesi, scadenza dicembre 2019.

Il principale obiettivo del progetto è Promuovere nel territorio lodigiano il protagonismo giovanile e la cultura del digitale, favorendo l'emergere della creatività e garantendo occasioni di apprendimento permanente, al fine di sostenere l'occupazione e contrastare la disoccupazione,

realizzando un POLO PER L'INNOVAZIONE DIGITALE DEL LODIGIANO - che possa fungere da propulsore di iniziative di condivisione, formazione, esperienza, innovazione creativa, partecipazione, principalmente ma non esclusivamente per i giovani del territorio.

In continuità con i Piani per le Politiche Giovanili realizzati sul territorio negli scorsi anni, con finanziamenti regionali, il progetto DigitaLO intende proseguire il lavoro di tessitura e sviluppo di opportunità per favorire l’emergere di una cultura che favorisca e sostenga i percorsi di vita e promozione dei giovani.

Principali attività:

-creare occasioni e opportunità di ritrovo, studio e confronto per i giovani del territorio, in cui favorire la produzione e manifestazione di creatività e progettualità,
-mettere a sistema – coordinandole – le esperienze formative in ambito digitale, in particolare orientate al making, garantendo una offerta articolata per coinvolgere giovani e meno giovani, enti e imprese,
-formazione di base per l’alfabetizzazione digitale in collaborazione con CFP e CPIA, anche per persone uscite dal mondo del lavoro,
-formazione di 1°livello alla creatività digitale presso il CFP e le sue sedi, attraverso lezioni frontali, workshop e laboratori,
-formazione specialistica o di 2°livello alla creatività digitale in collaborazione con l’IIS Volta e l’IIS Ambrosoli, per fornire competenze spendibili nel mondo del lavoro
-avvio di un laboratorio di fabbricazione (FabLab) al Cfp a Lodi che può divenire luogo di ritrovo, studio ed esercitazione digitale autonoma presso il CFP a Lodi,
-rilancio del co-working professionale del Cfp, sostenendone l’utilizzo per alcuni giovani interessati a percorsi di autoimprenditorialità,
-avviare percorsi di stage e alternanza scuola-lavoro presso il Fablab,
-coinvolgere come committenti/sostenitori le imprese del territorio
Per saperne di più: www.digitalo.lodi.it/

 

Le nostre news recenti
In questa sezione verranno pubblicate notizie e opportunità per rimanere sempre aggiornati su ciò che accade nel territorio.

Visualizza sezione

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo mail per rimanere sempre informato sulle nostre attività e sugli eventi in programma