Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy
Privacy Policy




Ambito Distrettuale di Lodi - Piazza Mercato, 5 - 26900 Lodi - Tel. 0371/409332

Bandi e Progetti « PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE « Progetto di attuazione della Misura Nazionale Unica di Contrasto alla Povertà - PON Inclusione - REI

Bandi e Progetti « PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE

23-12-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - Progetto di attuazione della Misura Nazionale Unica di Contrasto alla Povertà - PON Inclusione - Reddito di Cittadinanza (RdC)

Descrizione Il Reddito di Cittadinanza - RdC - è una nuova misura nazionale di politica attiva del lavoro a garanzia del diritto al lavoro, di contrasto alla povertà e ...

23-07-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - Progetto di attuazione della Misura Nazionale Unica di Contrasto alla Povertà - PON Inclusione - REI

Descrizione Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie ...

01-04-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - COMUNITA' ENERGETICHE

Finanziato da Fondazione Cariplo sul Bando Doniamo Energia 2° edizione Il progetto sarà della durata di 18 mesi e, per quanto concerne la parte educativa, vuole focalizzarsi su ...

00-00-0000 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - RIGENERARE VALORE SOCIALE NEL LODIGIANO

Progetto RIGENERARE VALORE SOCIALE NEL LODIGIANO Il Progetto Rigenerare valore sociale è pensato per essere “Un’occasione per tutti, anche per te, costruiamola ...

Contributo economico: 416.387 €

Ente Finanziatore: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Descrizione

Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata, ovvero un disoccupato ultra cinquantacinquenne. Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi e servizi del territorio, soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.
 

Finalità

Aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia attraverso un progetto personalizzato che viene costruito insieme al nucleo familiare, sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e che coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni

 

Requisiti

Per accedere al REI è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • - cittadinanza italiana o comunitaria o essere un familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ovvero titolari di protezione internazionale;
  • - residenza in Italia da almeno 2 anni;
  • - ISEE inferiore o uguale a 6.000,00 euro;
  • - ISRE non superiore a 3.000,00 euro;
  • - patrimonio immobiliare non superiore a 20.000 euro (esclusa abitazione principale) e mobiliare non superiore a 10.000 euro (in caso di tre componenti);
  • - non beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati (non può accedere al REI chi è già beneficiario della NASPI o di altro ammortizzatore sociale di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria);
  • - assenza di beni durevoli di valore (nessun componente deve possedere autoveicoli/motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la domanda, ad esclusione di quelli in favore di persone con disabilità).

 

Modalità di erogazione

L’Inps, in esito ai controlli mensili, dispone l’accredito del beneficio attraverso una Carta di pagamento elettronica “Carta REI” gestita da Poste Italiane. Il beneficio economico varia in base al numero dei componenti il nucleo familiare ed è ridotto dell’importo mensile degli eventuali trattamenti assistenziali percepiti dalla famiglia nel periodo di fruizione del REI, esclusi quelli non sottoposti alla prova dei mezzi, come ad esempio l’indennità di accompagnamento.

 

Durata

Il beneficio economico è concesso per un periodo massimo di 18 mesi e non potrà essere rinnovato prima di 6 mesi. In caso di rinnovo, la durata è fissata in 12 mesi.

 

A DECORRERE DAL 1 MARZO 2019 IL REI NON PUÒ PIÙ ESSERE RICHIESTO.

A seguito dell’introduzione del Reddito di cittadinanza (RdC), dal 1° marzo 2019 il REI non può più essere richiesto e, a partire dal successivo mese di aprile, non è più riconosciuto né rinnovato. Per coloro ai quali il REI sia stato riconosciuto precedentemente, il beneficio continua ad essere erogato per la durata inizialmente prevista, fatta salva la possibilità di richiedere il Reddito di Cittadinanza nelle modalità previste dal Decreto-Legge 4 del 2019.

 

Attuazione della Misura nell'Ambito di Lodi

L’Equipe Zonale REI dell’Ufficio di Piano dell’Ambito di Lodi, attiva da Dicembre 2017, si occupa della presa in carico dei destinatari che percepiscono il REI fino alla sua conclusione e si occuperà dei beneficiari del RdC non conosciuti dai servizi sociali territoriali.

L’Equipe ad oggi è composta da 1 coordinatore, 3 Assistenti Sociali (case manager) referenti per i 61 comuni dell’Ambito di Lodi e 2 tutor per la presa in carico, la gestione e il monitoraggio dei progetti personalizzati sottoscritti con i beneficiari.

Le assistenti sociali zonali, con il supporto dei tutor, per ogni nucleo familiare si occupano di:

  • - convocare i beneficiari
  • - effettuare l’analisi preliminare
  • - effettuare il quadro di analisi approfondito
  • - stipulare il patto per l’inclusione sociale
  • - monitorare il patto

Nei casi più complessi (ove sono presenti bisogni multipli) i case manager sia zonali che territoriali convocano l’equipe multidisciplinare sul caso per completare il quadro di analisi approfondito, concordare gli obiettivi del patto e definire i dispositivi da attivare e le modalità di attivazione.

I dispositivi attivabili, erogati da enti gestori accreditati dal Piano di Zona, sono ad esempio:

  • - interventi educativi di gestione del reddito
  • - sostegno alla genitorialità
  • - servizi di assistenza domiciliare per minori, anziani e disabili
  • - servizi di prossimità per le famiglie (baby sitter, doposcuola, pre e post scuola, CRED e GREST, SED, attività sportive e spazi gioco e servizi 0-6 anni)
  • - pronto intervento sociale
  • - tirocini di inclusione sociale

 

Contatti

Mail: coordinamento.rdc@ufficiodipiano.lodi.it

Quando: Su appuntamento

Dove: CFP, piazzale Forni 3 – Lodi

 

Link

Per sapere di più clicca qui

Campagna di lancio del REI

Contact Center INPS 803 164, gratuito da telefono fisso – 06 164 164 da cellulare

 

Per saperne di più sul reddito di cittadinanza clicca qui

Allegati

Bandi e Progetti « PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE

23-12-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - Progetto di attuazione della Misura Nazionale Unica di Contrasto alla Povertà - PON Inclusione - Reddito di Cittadinanza (RdC)

Descrizione Il Reddito di Cittadinanza - RdC - è una nuova misura nazionale di politica attiva del lavoro a garanzia del diritto al lavoro, di contrasto alla povertà e ...

23-07-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - Progetto di attuazione della Misura Nazionale Unica di Contrasto alla Povertà - PON Inclusione - REI

Descrizione Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico alle famiglie ...

01-04-2019 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - COMUNITA' ENERGETICHE

Finanziato da Fondazione Cariplo sul Bando Doniamo Energia 2° edizione Il progetto sarà della durata di 18 mesi e, per quanto concerne la parte educativa, vuole focalizzarsi su ...

00-00-0000 - PROGETTI SUL TEMA DELLA VULNERABILITÀ' SOCIALE - RIGENERARE VALORE SOCIALE NEL LODIGIANO

Progetto RIGENERARE VALORE SOCIALE NEL LODIGIANO Il Progetto Rigenerare valore sociale è pensato per essere “Un’occasione per tutti, anche per te, costruiamola ...

Le nostre news recenti

In questa sezione verranno pubblicate notizie e opportunità per rimanere sempre aggiornati su ciò che accade nel territorio.

SCOUTING BANDI E OPPORTUNITÀ' AGOSTO 2019

Leggi di più...

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTO FONDO SOCIALE REGIONALE ANNO 2019 D.G.R n° 1978 DEL 22.07.2019

Leggi di più...

NEW!!! LO SPORTELLO STRANIERI RIAPRE E CAMBIA SEDE

Dal 3 luglio lo sportello stranieri apre in Via Cavour 73

Leggi di più...

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA MEDIANTE PROCEDURA COMPARATIVA PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COORDINATORE DEL SERVIZIO DI INSERIMENTO LAVORATIVO E AGENTE DI RETE

SCADENZA 6 LUGLIO 2019

Leggi di più...

SCOUTING BANDI E OPPORTUNITÀ' GIUGNO 2019

Leggi di più...

APERTE CANDIDATURE PER COLLABORATORI SPORTELLO INFORMATIVO STRANIERI-LODI

Scadenza candidature: lunedì 10 giugno 2019.

Leggi di più...

GRADUATORIA COORDINATORE - FAMI - LAB IMPACT

ESITI SELEZIONE COORDINATORE AREA CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA PROGETTO FAMI - LAB IMPACT

Leggi di più...

ELENCO PSICOLOGI - FAMI LAB IMPACT

COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PSICOLOGI DA INCARICARE IN QUALITA' DI CONSULENTI SCOLASTICI NELL'AMBITO DEL PROGETTO FAMI - LAB IMPACT

Leggi di più...

Graduatoria relativa all' Avviso di selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di incarichi di operatori psicosociali in qualità di referenti di casi e per il coordinatore del

Percorsi di inclusione in favore di minori stranieri non accompagnati (MSNA) presenti nelle strutture di seconda accoglienza

Leggi di più...

Reddito di Autonomia anno 2019

Con Decreto n. 19486 del 21/12/2018 la Regione Lombardia ha emanato l’Avviso per l’erogazione di Voucher per migliorare la qualità della vita delle persone anziane e favorire l’inserimento sociale delle persone con disabilità. Come la scorsa edizione non si tratta di un contributo economico che verrà erogato ai richiedenti ma di un percorso individuale del valore di 4.800,00 € a persona della durata di 12 mesi da svolgersi presso un’unità d’offerta socio-assistenziale.

Leggi di più...